Musica nel piatto: cena a New York

Il nome del musicista giapponese Ryūichi Sakamoto è senz’altro meno noto della sua musica: quella l’abbiamo ascoltata tutti, almeno al cinema. Il compositore - artista eclettico di formazione classica e appassionato di tecnologia ed elettronica - è la firma di molti soundtrack tra cui L'ultimo Imperatore (che gli valse l’Oscar, il Grammy e il Golden Globe), Il piccolo Buddha e Il tè nel deserto di Bertolucci. Nel 2015 The revenant di Iñárritu. Trovate qui il suo famoso "Merry Christmas Mr. Lawrence" dal film Furyo di Nagisa Oshima, in cui Sakamoto recita anche (con David Bowie).

Il musicista vive a New York e lì, al tavolo di un ristorante, nel 2018 è nato un suo curioso...

Per Santa Cecilia

“Per te io muoio e canto / Per te che sei il mio unico amore”: la voce di Antonello Venditti canta “Cecilia”, il suo brano dedicato alla Santa che protegge i musicisti; della giovane Cecilia, nobile romana convertita, si racconta che nel giorno delle nozze, obbligate, incurante dei canti e balli pagani, cantasse tra sé, come in estasi...

La musica c’entra sempre

“Cercate di immaginare l'Italia senza la parola arte o la Russia senza le parole musica e letteratura”, così dice Aleksandr Sokurov. È il suo mese, qui a Torino, poiché il nome del regista russo figura nei programmi di Biennale Tecnologia (progetto del Politecnico torinese) e di Torino Film Festival 2020 (entrambi on line in novembre).

Le preoccupazioni di Sokurov suonano oggi...

Le chitarre del Tennessee

Nashville è stato il luogo dell’ultimo faccia a faccia Trump/Biden il mese scorso e i giornalisti scrivevano fosse la città adatta a suonarsele (politicamente), visto che la capitale del Tennessee è detta Music City. Chitarra e stivali da cowboy sono necessari per immergersi...

Il tonfo della Marionetta

Un’atmosfera musicale da scherzetto è quella evocata da questo bellissimo corto d’animazione  per bambini, invitati così all’ascolto di una buffa pagina di musica classica; il video è di Tom Scott, autore di molte animazioni su famosi brani musicali, realizzate per la BBC. Invito anche gli adulti a vederlo perché divertente e ideato...

Antonio, Ludwig e Fryderyk come compagni di banco

Musica e concentrazione, interessante tema cui Roberto Dolci fa riferimento nella rubrica "Il Digitale": studi dagli esiti discordanti cercano da tempo di rispondere all’interrogativo se faccia bene o meno ascoltare musica mentre si studia o si lavora. Aumenta la concentrazione o distrae? Forse dipende dal tipo di musica. Almeno così parrebbe dalla recente indagine che arriva dal Texas, curata dal...

Percuotere per scuotere

La famiglia degli strumenti a percussione è ricca e variegata: per citarne alcuni che ne fanno parte, vi sono i timpani, il tamburo, il set della batteria, la marimba, lo xilofono. In verità si riesce a fare musica con qualunque cosa si possa percuotere e persino un baule può diventare uno strumento musicale con cui creare inaspettati giochi di ritmo: è quel che è avvenuto con 500 bauli davanti al Duomo di Milano lo scorso 10 ottobre. I lavoratori dello spettacolo hanno attirato così l’attenzione dei media, con una manifestazione simile a un’installazione di flightcase (i bauli per riporre le attrezzature professionali) che sono stati impiegati come percussioni e...

Spy chord, l’accordo della Spia

L’uscita del nuovo film di James Bond è ancora rimandata (all’anno prossimo) ma “la musica della Spia” è in circolazione e Billie Eilish entra nel mondo di 007 portando con sé i suoi 60 milioni e più di followers Instagram. Qui  il video che alterna spezzoni di film alle immagini della diciottenne Billie, la più giovane artista a siglare la canzone pre-title di 007.

"No time to die", il tema di James Bond 2020, è un condensato di sonorità oscure, quel dark pop che...

Il Beethoven di Bernstein

“Sono stato un insegnante compulsivo tutta la vita”: con queste parole Leonard Bernstein apriva nel 1982 la miniserie tv “Bernstein/Beethoven”. Nonostante la celebrità come direttore d’orchestra, pianista e compositore (suo l’arcinoto "Mambo" e anche "America e Maria", da West Side Story) “era più orgoglioso dei suoi successi come insegnante” ricorda la figlia Jamie

Il Maestro attribuiva questa sua attitudine alla volontà di...