Quando arriverà un leader vaccino?

E’ la terza settimana da recluso causa "Virus". La reclusione volontaria era iniziata a due, mia moglie ed io, poi, due settimane fa, lei è caduta fratturandosi il femore. E’ stata portata all’Ospedale, operata.

Il grande gioco delle mascherine

Attenzione a come usiamo le parole. Non siamo, come dicono i politici e i media, in guerra contro il Virus Cinese, perché in guerra l’uomo è autorizzato a uccidere l’uomo, mentre in una pandemia l’uomo deve cercare di salvare l’uomo. E oggi siamo nel pieno di una pandemia, dove pochi uomini-donne, dei livelli medio bassi della società, tentano di salvare il maggior numero possibile di persone. Al contempo, poche persone della classe altissima stanno giocando una partita per la supremazia del mondo, come è sempre avvenuto dalla notte dei tempi. Mai come in questo caso bisogna tenere separati i “Buoni” dai “Cattivi”.

Lettera aperta agli italiani vecchi

La traiettoria della vita di ciascuno di noi, nei secoli dei secoli, si è snodata entrando e uscendo da quattro classificazioni che da sempre si succedono: infanzia, giovinezza, maturità, vecchiaia. Nell’antichità, appena superati i trent’anni già si entrava nella vecchiaia, oggi invece, al tempo del CEO capitalism trionfante, la vecchiaia  in Occidente non gode di buona stampa.

Grazie al coronavirus potremo ritornare presto umani

Fra poche settimane uscirà un libro di Giovanni Maddalena e di Riccardo Ruggeri “Uomini o Consumatori? Il declino del CEO capitalism” (Grantorino Libri, 145 pagine). Come Editore ho deciso di rifiutare l’imbarazzante modello distributivo in essere, quindi il libro non sarà presente su Amazon e nelle grandi librerie di “filiera” (immagino sarebbe subito scomparso in oscuri magazzini).

Il banchiere svizzero assicura: il cigno nero lo teniamo a cuccia

Due segnali deboli, all’apparenza lontani, mi hanno colpito.

Un tweet surreale, forse geniale, comparso su Twitter: L’Assistente chiede al Signor CEO: “Perché l’Italia va male, perché il suo PIL è l’ultimo dell’UE, perché il debito aumenta, Premier e Ministri sono politicamente i peggiori di sempre, eppure lo Spread scende? Perché?” Risposta: “Se lei lo capisse, lei sarebbe il CEO e io l’Assistente”

Il coronavirus e il Medioevo prossimo venturo

A caso prendo un giornale di metà gennaio 2020 e leggo, così alla rinfusa: 1 Monica Bellucci annulla la sua partecipazione a Sanremo. 2 Il misterioso virus cinese potrebbe trasmettersi da uomo a uomo (già 17 morti). OMS convoca una riunione di emergenza. 3 Assolto il vigile urbano di Sanremo che timbrava il cartellino in mutande.

E se il “Corona” fosse uno “Spread” e non un virus?

L’Anno del Topo è iniziato male. I cinesi associano il Topo all’aggressione, alla guerra, all’occulto, e pure (udite! udite!), alla peste. L’ultimo anno del Topo fu il 2008, quello della Grande Crisi. Dopo 12 anni siamo sempre lì, fra il lusco e il brusco. Mi chiedo: questa volta sarà il pettine ad arrivare ai nodi?

Tutti Stakeholder al Forum di Davos

Il Forum di Davos è il classico salotto ove dei birbanti fingono per tre giorni all’anno, con discorsi alati, di essere normali. Per arrivarci hanno usato i più rapidi (e devastanti in termini di CO2) mezzi di locomozione, come i Gulfstream, gli elicotteri, le limousine. Solo all’ultima curva, prima che appaia l’hotel, sono saliti su una slitta trainata da un ecologico cavallo per fare le foto ufficiali.