Zafferano è un Simil Quotidiano on line.
Se ti abboni, ogni sabato e quando serve,
riceverai Zafferano via mail.
L'abbonamento è gratuito (e lo sarà sempre).


MI ABBONO
 
Numero 259

C'è un malinteso finiremo in rovina?

La struttura di questo libro rappresenta un’evoluzione del Libroincipit di alcuni anni fa.
Là il “testo” era sostituito da un “incipit” quanto più esteso possibile, fino a farsi libro, da leggersi in 30 minuti (30.000 battute).
Qua “l’indice” sostituisce parte del “testo”, da cui il nome di Libroindex, che viene integrato da un colloquio con l’autore, secondo i principi del nostro recente libretto Zafferano Vox.

Continua a leggere...
C'è un malinteso finiremo in rovina?

Il Cameo

di Riccardo Ruggeri
13 luglio 2024

Camus ha sintetizzato nell’avvocato Clemence i nostri attuali padroni

Da produttore di scenari (artigianali) quale sono, mi pare di percepire da parte di noi cittadini comuni una certa stanchezza. Sia chiaro, nulla più di alcuni segnali deboli, con però un segnale forte. I fallimenti politico economici in successione delle élite occidentali stanno ricreando le condizioni per un ritorno del mondo diviso in due: i ricchi e i poveri, Padroni (e cortigiani) versus Plebe.

Continua a leggere...

Notizie dagli USA

di Roberto Dolci
13 luglio 2024

Fuochi di artificio

Ieri era il 4 di luglio, la festa più sentita dagli americani ed una simpatica finestra sulla nostra vita. Il tema generale della giornata è ritrovarsi con amici o parenti, vuoi in villeggiatura o rimanendo a casa, e riempirsi di ogni ben di Dio fino a sera, quando si va tutti a vedere i fuochi d’artificio.

Continua a leggere...


IL Digitale

di Roberto Dolci
13 luglio 2024

Previsione Alzheimer

L’Alzheimer è la forma più frequente di demenza nei paesi occidentali, ed anche argomento molto caldo in America, dove le performance dei nostri candidati presidenziali fan pensare di aver due malati in TV. Con circa sette milioni di pazienti e rappresentando la quinta causa di morte per i nostri vecchietti, spendiamo molto su prevenzione e cura. E’ tradizionalmente una malattia dell’età, tanto che l’incidenza del 2-3% nei settantenni cresce al 20-25% passati gli 85 anni (per approfondimenti, qui).

Continua a leggere...

Pensieri e pensatori in libertà

di Giovanni Maddalena
13 luglio 2024

La libertà e la politica liberale

Dopo l’articolo della settimana scorsa sulla libertà, qualche lettore mi scrive per chiedere quali siano le conseguenze di un’idea di libertà che non sia neutrale, nella quale cioè non valga il detto per cui tutto è permesso purché non leda la libertà altrui. Infatti, una volta dimostrato che lediamo, influenziamo, condizioniamo sempre la libertà altrui, allora come la mettiamo con il mondo liberale occidentale? Dovremmo forse sposare un’idea di Stato etico come i totalitarismi del secolo passato e quelli presenti nei quali lo Stato ci dice che cosa è bene e che cosa è male?

Continua a leggere...

Musica in parole

di Valeria De Bernardi
13 luglio 2024

La scuola di musica di Taylor Swift

La nonna di Taylor - Marjorie Finlay, cantante lirica - è stata la prima fan della nipotina che prestissimo mostrò interesse per la musica.

Dopo l’asilo in una scuola Montessori della Pennsylvania, la piccola Swift cominciò con le lezioni di canto e poi di chitarra. Ben presto ha sviluppato attenzione alla musica country e la famiglia per agevolarla si è trasferita a Nashville.

Continua a leggere...

Vita d'artista

di Barbara Nahmad
13 luglio 2024

A bigger splash

Di recente ho visto un’intervista apparsa sul sito della Tate dell’ormai “grande vecchio” David Hockney, che mi ha fatto molto pensare. Ad un certo punto Hockney si domanda: “Cosa rende un’opera memorabile? ...nessuno lo sa veramente. Tu non sai cosa stai facendo davvero, perché non vi è nessuna formula: se vi fosse una formula ci sarebbero più opere memorabili, invece ahimè la maggior parte di esse si può dimenticare”. Sullo sfondo del video appare uno dei suoi quadri più iconici: “A bigger splash” (1967), un dipinto di proporzioni notevoli (242,5x 243,9 cm) in cui si vede...

Continua a leggere...

ILTeatro

di Silvia Andrea Russo
13 luglio 2024

L’umanamente imperfetta conversione di Cnemone

Della produzione di Menandro (342/341 a.C.-290? a.C.), commediografo ateniese di età ellenistica, il Dyskolos è l’unico testo teatrale giuntoci per intero. Messo in scena alle Lenee del 316, il Dyskolos possiede le caratteristiche proprie della Commedia Nuova, terza stagione della tradizione comica greca: alla dimensione politica (ovvero relativa alla polis) della commedia aristofanea succede l’atmosfera privata dell’oikos, della casa.

Continua a leggere...
Che cos'è Zafferano

Che cos'è Zafferano

Zafferano è un Simil Quotidiano on line, antidepressivo, antibatterico, da un'idea di Riccardo Ruggeri.

Per ricevere Zafferano bisogna abbonarsi.
L'abbonamento è gratuito (e lo sarà sempre).
Se ti abboni ogni sabato e quando serve riceverai Zafferano via mai.

Abbonati