C'è un malinteso finiremo in rovina?

La struttura di questo libro rappresenta un’evoluzione del Libroincipit di alcuni anni fa.
Là il “testo” era sostituito da un “incipit” quanto più esteso possibile, fino a farsi libro, da leggersi in 30 minuti (30.000 battute).
Qua “l’indice” sostituisce parte del “testo”, da cui il nome di Libroindex, che viene integrato da un colloquio con l’autore, secondo i principi del nostro recente libretto Zafferano Vox.

Arriverà la stagflazione? Sfogo di XY, banchiere svizzero

Solita cena con XY, banchiere svizzero, in un grotto del Mendrisiotto, con la stufa scandinava al massimo per “l’ondata di freddo russo che ci ha aggredito”, dice sorridendo il cameriere serbo di sempre. Solito menu spartano: pane abbrustolito con burro di malga e acciughe di Monterosso, polenta e guancia di vitello, un calice di Pinot Nero.

C'è un malinteso finiremo in rovina?

La struttura di questo libro rappresenta un’evoluzione del Libroincipit di alcuni anni fa.
Là il “testo” era sostituito da un “incipit” quanto più esteso possibile, fino a farsi libro, da leggersi in 30 minuti (30.000 battute).
Qua “l’indice” sostituisce parte del “testo”, da cui il nome di Libroindex, che viene integrato da un colloquio con l’autore, secondo i principi del nostro recente libretto Zafferano Vox.

C'è un malinteso finiremo in rovina?

La struttura di questo libro rappresenta un’evoluzione del Libroincipit di alcuni anni fa.
Là il “testo” era sostituito da un “incipit” quanto più esteso possibile, fino a farsi libro, da leggersi in 30 minuti (30.000 battute).
Qua “l’indice” sostituisce parte del “testo”, da cui il nome di Libroindex, che viene integrato da un colloquio con l’autore, secondo i principi del nostro recente libretto Zafferano Vox.

Due “scenari”: terza guerra mondiale o grande accordo fra “potenze canaglia”?

Come apòta mi interesso alla politica non in termini ideologici ma solo culturali, studiandola con lo strumento usato da sempre dai militari: lo “scenario”. I migliori scenari sono quelli compilati da specialisti non legati a nessuna ideologia. Per esempio, alcuni scenari sulla guerra russo-ucraina-nato sono folli nel loro apparente estremismo, ma nulla vieta che non possano verificarsi.

Il libroindex e il caso dell'auto elettrica

In occasione del nostro primo compleanno (cinque anni di Zafferano) abbiamo scritto, a più mani, un libricino, indicando la nostra strategia editoriale per i prossimi cinque anni: costruire lo Zafferano Vox. Una modalità di scrittura integrata con dei podcast, da utilizzare per l’attuale quotidiano digitale a cadenza settimanale, gratuito per gli abbonati (abbonarsi è gratis), senza pubblicità, e con un modello organizzativo basato sui concetti sottesi alla process company. (Una curiosità, se digitate process company, Google vi appare goffo e impreparato, come se non la conoscesse, infatti fornisce informazioni miserabili).

C'è un malinteso finiremo in rovina?

La struttura di questo libro rappresenta un’evoluzione del Libroincipit di alcuni anni fa.
Là il “testo” era sostituito da un “incipit” quanto più esteso possibile, fino a farsi libro, da leggersi in 30 minuti (30.000 battute).
Qua “l’indice” sostituisce parte del “testo”, da cui il nome di Libroindex, che viene integrato da un colloquio con l’autore, secondo i principi del nostro recente libretto Zafferano Vox.

L’auto elettrica e la Mirafiori di Cormac McCarthy

Quando i lettori leggeranno (almeno me lo auguro) questo Cameo sarò a Roma a un Convegno sull’Auto elettrica (“Un’Europa senza Euro 6”). Nel convegno anticiperò i contenuti del piccolo libro digitale appena scritto C’è un malinteso, finiremo in rovina? Il titolo riprende tal quale una frase di Franz Kafka, alla quale ho aggiunto un prudente punto interrogativo finale. Il termine “malinteso” mi pare che ben connoti questi tempi così sventurati.

Riappropriarsi della propria vita uscendo dai social

Anni fa si era creato un rapporto di amicizia (vera) con C.E., nella vita professoressa di liceo (di francese, una lingua che lei ritiene in via di scomparsa, anche per colpa, dice, del narcisismo di Emmanuel Macron). Avendo lei un’età a metà strada fra quella dei miei figli e quella dei miei nipoti, il rapporto di amicizia si rivelò subito ricco per entrambi: scoprimmo che produceva “valore aggiunto” pregiato. A Pasqua è venuta a trovarmi. L’ho accolta in quella che lei chiama interstizi del mio lockdown volontario, perché voleva certificare con me la decisione che aveva preso: la sua uscita definitiva sia da una relazione dolorosa, sia da tre social, rimanendo in quello più amato: X.

Cinque anni passati a scrivere sempre lo stesso Cameo

Abbiamo passato cinque anni insieme ai nostri lettori. Quanti? Di sicuro i diciannovemila abbonati di cui sappiamo il nome, abbiamo le rispettive mail, spesso il numero di cellulare per sentirci, ma siamo sicuri che siano molti di più, anche perché altri editori ci hanno ripreso. Questo è il nostro primo bilancio quinquennale. Bello!