La matematica e la resistenza

Ci sono tanti modi di intendere la matematica come sono tanti i modi di intendere la vita. La versione standard della modernità, però, è che la matematica sia una questione di calcoli e misure, che ci aiuta a districarci nei problemi pratici della vita, dalla misurazione dei campi fino ai calcoli della finanza. In questa visione la matematica si poggia sulla logica, della quale è obbligata a seguire i dettami, e non ha nulla a che spartire con...

Spy chord, l’accordo della Spia

L’uscita del nuovo film di James Bond è ancora rimandata (all’anno prossimo) ma “la musica della Spia” è in circolazione e Billie Eilish entra nel mondo di 007 portando con sé i suoi 60 milioni e più di followers Instagram. Qui  il video che alterna spezzoni di film alle immagini della diciottenne Billie, la più giovane artista a siglare la canzone pre-title di 007.

"No time to die", il tema di James Bond 2020, è un condensato di sonorità oscure, quel dark pop che...

Considerazioni sullo stato delle Belle Arti

“Non c’è avvenire per l’arte nei prossimi venticinque anni” disse Marcel Duchamp nel 1952. Si può supporre che non avesse pensato, nel formulare la previsione, a quello che avrebbe potuto accadere dopo quel termine. Negli anni Settanta, infatti, in tutto il mondo fu costruito in media un museo alla settimana, ogni città desiderava avere il proprio e perfino le istituzioni più antiche si ingrandirono aumentando...

Il mito della bilancia commerciale e delle tariffe MAGA

Alla vigilia delle scorse elezioni presidenziali, solo Donal Trump e Bernie Sanders aggredirono la globalizzazione che aveva portato milioni di posti di lavoro in Cina, India e Messico a discapito dei lavoratori americani. Elizabeth Warren, brava economista ma politica mite, forniva le prove contabili della rovina: dal 1972 gli stipendi non sono aumentati per una classe media che negli anni s’è solo ridotta, aumentando il numero dei...

La scusa del nichilismo

È la volta di Antonio Polito sul Corriere di giovedì 17 settembre a invocare un “nuovo nichilismo” come causa di tutti i mali di cronaca, dall’omicidio di Willy a Colleferro in una spedizione punitiva a quello di Maria Paola a Caivano per mano del fratello contrario a una relazione con un ragazzo transgender. Polito usa il cappello del “nichilismo” per dire che i ragazzi mancano di valori e invocare un’emergenza educativa invece che la solita caciara politica, che strumentalizza tutto.

L’intento è nobile e giusto ma il richiamo al nichilismo...

"I bimbi nascono liberi, liberali e timorosi di Dio. Dobbiamo quindi sottrarli alle famiglie"

Prosegue l'intervista di Zafferano al Signor CEO. Prima o poi ne ricaveremo un libro e sarà uno di quei titoli intorno ai quali vi aleggerà, per secoli, odor di zolfo e di terribili verità.

Questa settimana niente polemiche, vorrei solo che Lei commentasse questo ragionamento di Pietro, 6 anni, della Scuola paritaria esperenziale per l’infanzia Saint Denis di Torino: “Maestra, ma senti, ma ci faranno tornare a scuola come si faceva una volta che ci vedevamo tutti in faccia per vero, potevamo stare insieme, litigare, picchiarci, dirci le cose brutte che tanto poi facevamo pace ed eravamo ancora più amici?...

Il mito del debito pubblico e del bimbo pieno di debiti

In America siamo pieni di debiti, sia privati nel senso di mutui, prestiti e carte di credito, sia pubblici nel senso del debito degli Stati Uniti diviso per ogni cittadino. Democratici e repubblicani fanno a gara nel dirci che dobbiamo tirare la cinghia, risparmiare e sacrificarci, perché...

Si chiamava Charlotte Aboaf

Charlotte Aboaf, nata ad Alessandria d’Egitto nel 1942. Figlia di Adamo Aboaf, un ebreo di Corfù trasferitosi poi dall’altra sponda del mare, e di Fortunée Ancona, nata ad Aleppo, in Siria, ma curiosamente di cognome italiano. Decima di undici figli, il francese come lingua materna, arrivò in Italia a metà degli anni Cinquanta, appena adolescente, invitata dalla sorella maggiore, Yvonne, a venire a vivere a Milano. Questo perché dopo il colpo di Stato antimonarchico di Nasser...

Sulle ali di ProtonMail

Oggi iniziamo parlando di ProtonMail, un servizio di posta elettronica creato dal Cern di Ginevra. Fra le varie caratteristiche che lo distinguono da altri programmi più blasonati, c'è l’estrema attenzione alla privacy e alla sicurezza, con la criptazione di tutte le email. Ci sono versioni differenti a seconda dell’uso che...