La drôle de guerre della Lega, il whisky, i refusi, il virus

Dal diario del Signor Direttore. Settimana 23-27 marzo.

Tocca andare di corsa anche questa volta, più della precedente. Non c'è mai tempo di cesellare articoli stile Rabelais, alla Fatto, al Foglio, paginoni Corsera / Lettura, di diventare un pensatoio stile Rep, di muoversi agilmente tra la Verità e il Dubbio, di metter giù un Manifesto (nel nostro caso, sarebbe in stile futurista). Che ne sarà di Zafferano? Non saperlo è il suo bello.

Anche i cyborg devono arrivare a fine mese

In America l’opinione pubblica sul Coronavirus sta cambiando rapidamente: nonostante gli Stati repubblicani siano ancora un pelo scettici  rispetto a quelli democratici, è bastato dire “siamo in guerra” per rifocalizzare le priorità di tutti.

Cosa fa il Digitale per il Coronavirus?

La settimana scorsa abbiamo visto come e quanto impara l’intelligenza artificiale (AI), e quella precedente avevo raccontato come sia molto utile nello sviluppo di nuovi farmaci, specialmente quando rapidità ed efficienza sono fattori critici.