La nazione del meno peggio

A un amico ho chiesto per chi avrebbe votato se fossimo andati alle urne in questi giorni, pure in mezzo alla pandemia. Mi ha risposto addirittura al plurale, con tono da osteria: "Turiamoci il naso e votiamo Giorgetti".